lunedì 4 giugno 2018

Si chiude con una sconfitta il campionato dei ragazzi, Capriolo: "Potevamo e dovevamo far meglio"


SERIE C MASCHILE TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA

INDOMITA SALERNO-SNAV FOLGORE MASSA 1-3
(27-29, 25-15, 23-25, 23-25)
INDOMITA: Abate 6, Brancaleone 7, Manzo 6, Memoli, Morriello 3, Pagano 9, Rainone 14, Senatore 7, Zucchi, Capriolo (L), Squizzato (L2). All. Vitale
FOLGORE MASSA: Fiorentino, Gargiulo, Grimaldi, Ruocco, Staiano, Terminiello, Pontecorvo Mastellone (L). All. Esposito

Un set vinto alla grande, tre set persi al fotofinish, con tante, troppe occasioni sprecate. Si chiude così con una sconfitta e un pizzico di inevitabile rammarico, la stagione dell’Indomita maschile. Nell’ultima giornata di campionato, infatti, capitan Morriello e compagni cedono 1-3 contro la Folgore Massa, strappando comunque gli applausi dei tifosi presenti alla Senatore. Senza Citro, impegnato alle finali nazionali under 20 chiuse al quinto posto con la maglia della Sigma Aversa, in campo c’è Abate al centro con Rainone. In cabina di regia c’è capitan Morriello con Manzo opposto, Capriolo libero e Pagano e Senatore schiacciatori. Nel primo set, l’Indomita parte forte sfruttando soprattutto il gioco al centro. Abate ma soprattutto Rainone, top scorer del match con 14 punti, fanno male ai biancoverdi e il tabellone recita 10-6. La Folgore reagisce e trova anche il + 1 ma con i punti di Pagano l’Indomita torna a + 3, 18-15. A quota 20 è ancora parità: arriva l’ace di Morriello, poi Senatore mette a terra il pallone del 24-22. L’Indomita non concretizza i due set point, ne spreca altri due e la Folgore chiude 27-29. Nel secondo set in campo in casa Indomita c’è Brancaleone, già entrato a fine primo set, al posto di Manzo. L’Indomita prova la partenza lanciata, ma la Folgore non molla e a quota 13 è ancora parità. Poi, proprio con i punti di Brancaleone e sfruttando gli errori avversari, l’Indomita scappa via andando a chiudere in scioltezza con un perentorio 25-15. Nel terzo set l’avvio è molto equilibrato con l’Indomita che ribatte colpo su colpo agli ospiti di coach Esposito che riescono poi a portarsi sul + 3. L’Indomita ricuce lo strappo e a quota 16 è ancora parità. Arriva il nuovo allungo ospite grazie ai punti dell’opposto Grimaldi, 19-23. Senatore riporta l’Indomita a meno uno, 22-23, ma la Folgore non si distrare e chiude 23-25.